mercoledì 26 gennaio 2011

Voglia di imparare.....I can

Penso e ripenso che nella vita tutto è possibile.
Mi ripeto questa frase da quando sono nata, eppure ci sono cose che ancora oggi all' età di 33 anni suonati, non sono riuscita a fare.
E non parlo di grandi cose, non parlo di seconde e terze lauree (non avrei la forza), non parlo di situazioni che rivoluzionerebbero il mondo.
Parlo di cazzate, di cose che prima o poi riesco ad imparare.
Vorrei saper fare tante cose, essere più creativa, fantasiosa, alternativa.
Ma questa volta ce la faccio.
Da adolescente, sognavo di imparare a suonare la chitarra. Non ho mai pensato di iscrivermi ad un corso, no, questo mai. Ho pensato invece di comprare una chitarra classica e imparare da autodidatta. Mia cugina ci è riuscita, potrei riuscirci anch'io. E via a scaricare programmi da internet, tutorial e quant altro per avere una mano.
Secondo voi ho imparato?
Certo che no. La chitarra ce l'ho ancora, ma è a prender polvere nel mio studio.
Non mi arrendo. Imparerò prima o poi.
Sognavo di imparare a cucire, lavorare ai ferri, all'uncinetto.
Dunque ai ferri me la cavo, cioè conosco solo due punti (punto onda e punto inglese...si chiamano così???) ma non so fare altro che allungare, senza dare forma a ciò che intreccio, al limite mi esce una sciarpa, di più non so fare.
All'uncinetto non so proprio da dove cominciare. Mi toccherà comprare prima l' arnese e poi magari mettermi all'opera.
Ma il mio più grande sogno (azz che ambizione....) rimane quello di imparare ad usare la macchina da cucire.
Sin da piccola mi cimentavo in questa ardua impresa, spezzando puntualmente gli aghi della macchina di mia madre, ma poi mi ritrovavo a cucire a mano stoffe, per ricavarne gonne che con coraggio (e ribadisco con CORAGGIO) indossavo.
Il sogno ce l'ho ancora, addiruttura un anno fa mi sono fatta regalare da mio padre, la famosa macchina. Ma ahimè, questa è ancora rinchiusa nel suo scatolo.
In questi giorni, stavo pensando di tirarla fuori e imparare almeno ad inserire i vari fili, che ne so, magari imparo per davvero una volta per tutte.
Perchè mi ripeto, che se gli altri sono capaci, posso riuscirci anch'io.
E allora dico: si ce la posso fare, perchè in fondo I can....you can....we can....

7 commenti:

lady ha detto...

Come ti capisco...ilpoco tempo però non aiuta eh! inizia a tirar fuori la macchina da cucire e e mettila bene in vista, vedrai che non oggi magari ma domani inizi.
un bacio

Improvvisamente in quattro ha detto...

Anche io vorrei imparare a cucire... la macchina me l'ha portata Babbo Natale e prima o poi mi ci metterò!

Arianna ha detto...

Oddio! la chitarra mi ha riportato alla mente ricordi imbarazzanti...non scoraggiarti, se riesci a trovare tutta questa voglia di fare per me sei già avanti!

Twins(bi)mamma ha detto...

SONO SICURA CHE CI RIUSCIRAI..prima o poi...tra un pò riuscirai a trovare il tempo... ;)

Slela ha detto...

Per quanto mi riguarda, se una cosa mi piace tanto, ma proprio tanto tanto, allora trovo voglia/modo/capacità di imparare.
Altrimenti non c'è verso. Come quando volli imparare a cucire.
Ecco, solo a dire la parola "ago" mi viene il mal di testa.
Questo per dirti che, se sono passioni, ce la farai!

tris ha detto...

YES YOU CAN! Come direbbe Obama...

Arianna ha detto...

eccola qui....di secondo nome faccio "nostra signora dei corsi" :-) prima dei pandini ne ho fatti moltissimi (decoupage, chitarra, dizione, cucina, recitazione.......). Io con le mani in mano non ci so proprio stare e adesso che sono nati i pandini scarico copio e compro manuali. A maglia ho sempre saputo lavorare perchè mia madre è un guro, ora sto provando la maglia circolare, all'uncinetto sto imparando adesso con un bellissimo manuale e youtube e a cucire piacerebbe tanto anche a me (primo o poi chiudo mia suocera in una stanza e non la faccio uscire prima di avermi insegnato tutto).
Vedrai che prima o poi lo ritagli il tempo per queste passioni...basta volerlo. E poi non è che devi diventare Santana ;-)