mercoledì 3 giugno 2009

L'amore non è bello se non è litigarello

Ma che p...e, io non ce la faccio più, si dice l'amore non è bello se non è litigarello però quando è troppo è troppo. Nella mia allegra famiglia, succede a volte che il Papi si dimentichi di essere uomo di 32 anni suonati, marito e padre di famiglia. In pratica è come se lui tornasse indietro nel tempo e ritornasse ad essere ragazzino di 20 anni, eterno fidanzatino e figlio di mammà.....Ed è proprio così che si concede delle cenette romantiche con i suoi amichetti d'infanzia , divertendosi come un pazzo e bevendo a dismisura, al contrario di me che per andare a mangiar un pizza con le amiche mi son dovuta portare le Polpettine (vabbè in fondo l'ho voluto io). In pratica sono giorni di fuoco (anzi no....di silenzio assoluto) perchè io e il mio adorato maritino non riusciamo a capirci.
Tutto comicia domenica pomeriggio, quando il Papi, preso da un estremo altruismo (lui che è un tirchione), decide di portare da bere a due suoi amici che liberavano un locale che avevano in affitto. Anzichè portare una bella bottiglia di acqua fresca, decide di portare una bella bottiglia di grappa fresca, che poi in casa mia non è più tornata....Per farla breve sempre il mio adorato maritino è rimasto giù in garage, ubriaco perso, è salito su solo alle 3 di notte. Io ink........ata nera decisi di far finta di nulla, mi dicevo: "dai Ele nn essere la solita rompi, può succedere, nn farglielo pesare, magari si sente già una mer..a lui, evita scenate...." e così via. Ci sono riuscita fino a ieri sera; ma scusa non ti ho detto nulla, ti ho chiesto anche se ti sentivi bene, se avevi mal di testa, e tu invece che fai mi rispondi male davanti a tutta la TUA famiglia (questa cosa mi fa imbestialire), e poi mi rimproveri perchè ho dimenticato di comprare i pannolini alle polpette??? eh no adesso basta, gli ho fatto una sparata, cercando di farlo sentire più in colpa possibile, poi FINE...silenzio assoluto.Ed io che lo amo così tanto, ma che cavolo ha di speciale questa testa di c...avolo? Ed io che stanotte nel lettone mi muovevo in continuazione cercando di svegliarlo, nella speranza che poi si avvicinasse e mi dicesse :"Amore perdonami, ho sbagliato." (sogna Ele, sogna), Uffa sono stufa, dopo tanti anni sto qui ancora a chiedermi se è la persona giusta per me, se ho fatto bene a sposarlo, se , se, se, se, caspita ormai è troppo tardi, abbiamo due bimbe e poi......lo amo, si lo amo follemente, ed è questo il problema; mi chiedo : "ma se ha un mare di difetti, è l'opposto di quello che cercavi, come diavolo è che lo ami tanto???". Questa è la domanda che mi pongo ogni giorno. Purtroppo (o per fortuna....dipende dal periodo), lo amo e non ci posso far nulla se a distanza di anni mi batte ancora forte il cuore quando torna a casa, se lo guardo e mi escono i cuoricini dagli occhi, se quando si sbaciucchia le polpettine mi vengono le lacrime agli occhi...Lo amo e Basta!!!
P.S. Per punizione non so se cucinare qualcosa o lasciarlo a pane acqua! ;-(

2 commenti:

EricaML ha detto...

............nn sono la sola allora.....PANE E ACQUA!!! e vendichiamoci qualche volta!!!!! :-D

Ele, ha detto...

alla fine ho ceduto, niente pane e acqua ;-P