martedì 5 febbraio 2013

Si cresce, si svezza

La Pupetta mia adorata, avrà un pò di difettucci, tipo il voler stare in braccio il più possibile, l'addormentarsi un pò tardino la sera, abbandonarsi al mondo dei sogni solo ed esclusivamente tra le braccia di qualcuno (che sia il papà, la mamma, il nonno poco importa), però ha il grande, grandissimo pregio di dormire la notte.
Il primo mese  si svegliava solo alle tre di notte per mangiare, quindici minuti e via di nuovo a nanna fino alle sette. Dal secondo mese fino a qualche giorno fa si faceva tutta la notte, vale a dire, addormentamento a mezzanotte, tirata di sonno fino alle 6.30, poppata e spesso riaddormentamento fino alle 9.30.
In realtà ha gli orari un pò variabili, però minimo le 6 ore di sonno di fila se le faceva.
Da un pò di giorni, ha ripreso a svegliarsi la notte, minimo ci sono due risvegli che si gestiscono facilmente, basta offrirle il seno e nell'arco di venti minuti si riaddormenta.
Sta di fatto che questa bambina vuole mangiare. Che il latte non le basta più me lo ha fatto capire diverso tempo fa, ma siccome sono testarda, ho deciso di aspettare il compimento del sesto mese.
Con le gemelle, che nutrivo artificialmente, ho iniziato lo svezzamento al quarto mese.
Con la Pupa che sono riuscita ad allattare al seno, avrei voluto aspettare i fatidici sei mesi.
Finora mi sono limitata a darle la crosta del pane o dei taralli, almeno per tenerla impegnata durante il nostro pranzo/cena. Ma la Pupetta non si tiene, appena vede piatti, bicchieri e cibo, va in escandescenza, agita braccia e gambe e ride di gusto. Ha proprio fame.
E così oggi, senza nessun avviso, di punto in bianco, ho deciso di grattuggiare una mezza mela e di fargliela assaggiare. Che dire? Ha gradito? Nooooooooo, non avevo dubbi, l'ha finita in un batter d'occhio, sebbene non fosse una mela zuccherina.
Posso dire che all'età di 5 mesi, 3 settimane e 2 giorni, la Pupetta ha cominciato lo svezzamento.

2 commenti:

Slela ha detto...

Se lei è pronta, fai bene ad iniziare pian piano.
Sempre meglio così che lottare per lo svezzamento, come ho fatto io con tutti e tre i miei figli. Era spossante.

Bonzomamma ha detto...

Come ti ho scritto su FB, se lei è pronta prova... che sanno benissimo quello che vogliono. :-) e la libertà di cucinare per tutti la stessa cosa... e guardare la sua faccetta che fa le smorfie?
Mamma mia che meraviglia... lo facciamo un quarto?