lunedì 30 aprile 2012

Dieta in gravidanza

Avrei pensato di tutto, ma beccare la ginecologa che mi manda al centro di nutrizione, a questo non ci avevo mai pensato.
Anche perchè io ero tra quelle che dicono "ma che bello sono incinta, mi abbuffo come una maiala, soddisfo le voglie del mio palato e quando sforno il bebè si pensa".
Forse perchè quando ero incintona, il mio ginecologo non mi ha mai pesata, e portavo con orgoglio i miei 37 chili in più. Non mi ha mai e dico MAI detto di stare attenta al cibo, semplicemente stavo bene, niente diabete gestazionale, niete ipertensione, niente di niente.
Ora. Io mi sento una leonessa, l'ho detto in più occasioni che questa gravidanza mi fa stare bene, non mi pesa il pancione, non mi pesa fare le scale, non mi pesa lavorare. Mi pesa solo stare ferma e seduta su una sedia. E succede che non mi pesa(va) mangiare quasi nulla. E mangiando mangiando, in 6 mesi ho messo otto chili e la gine si è incazzata come una iena, mi ha fatto un cazziatone unico e spedita dritta dritta al centro di nutrizione, visto che cinque chiletti li ho messi su in un mese e mezzo (questo perchè sono a rischio gestosi, dato che dopo la nascita delle Polpette ho avuto la gestosi post parto).
Però ci tengo a sottolineare che dalle ultime analisi risulta anche l'ipotiroidismo, per cui tiroide che lavora poco = peso corporeo in notevole aumento.
Ho pianto come una bambina. Mi sono sentita una caccola che vagava in ospedale con Paponzo che faticava a capire il mio stato d'animo. Eh si, lui ancora non ha capito che gli ormoni fanno la loro bella parte. Piangevo alla ricerca del centro di nutrizione, piangevo perchè ho un problema alla tiroide, piangevo perchè ho la placenta previa. Che pensandoci bene, sono solo preblemini irrilevanti, però io piangevo come un fiume in piena.
Comunque dalla nutrizionista ci sono andata, si è pure fatta una risata, mi ha detto che non posso fare diete, che devo fare un'alimentazione equilibrata, mi ha dato delle linee guida, una dieta di 2000 calorie (alla faccia della dieta), che prevede anche una porzione di patatine fritte.
La pilloletta per la tiroide la sto prendendo, ho anche perso un chilo.
Il problema è che in famiglia ci sono troppe feste ed io fatico a rinunciare alle mille bontà che ci sono ai buffet. Tipo stasera ho la festa per le nozze d'argento della zia D. e domani ho la cresima di mia cugina. E ieri ero a pranzo dalla suocera e domani sarò a pranzo dalla mamma.
Ma tutte ste cose chi gliele spiega alla ginecologa?

Buon primo a maggio!!!


4 commenti:

diana ha detto...

dieta??!!!ma va va....dopo con calma ora mangia e goditi la pancia!

Anna ha detto...

Cara Ele il mio gine lo chiamavo il "talebano" della linea, alla prima gravidanza ho messo su 15 kgs in 37 settimane e meno male che il cucciolo è nato prima.Avevo il terrore ogni volta che dovevo andare a visita e a pesarmi.La delicatezza non è il suo forte!
Per questa gravidanza a 15 sett. avevo preso solo due kili e mezzo perchè ho sofferto di nausea e tanta acidità.Giovedì scorso sono andata a fare la morfologica e mi hanno diagnosticato un possibile diabete gestazionale, curva da carico e risultati domani, nel frattempo dieta ferrea, pochi carboidrati(addio alla mia amatissima pasta e alla pizza...sigh sigh), zero zuchheri in tutte le sue forme e niente gelati!!
Ti capisco cara!

Twins(bi)mamma ha detto...

se anche la nutrizionista non ha parlato di diete non mi preoccuperei, i soliti accorgimenti per le persone incinte (che tu già conosci) e ti auguro buone abbuffate :P

franci ha detto...

Mangia quel che ti senti e tieni monitorata la glicemia ...

un bacio