lunedì 25 luglio 2011

Cose imprevedibili

Tra meno di un mese le Polpettine compiranno tre anni.
Cioè tre anni.
Dico tre!
Non mi sembra vero, spesso le guardo e rivedo nella mia mente le foto di quando avevano due giorni, poi due mesi, due anni. Ed oggi siamo quasi a tre.
Poi ripenso a quanto è stata dura all'inizio. Erano due ed io ero una. Una cosa da finire al manicomio. E pensare che sognavo di avere quattro figli, poi ne volevo almeno un altro, oggi sto benissimo così.
Mi sono fatta un culo tanto e adesso un pò me la godo.
Si, me la godo perchè negli ultimi mesi sono successe cose che pensavo non potessero mai accadere.

- Si dorme tutta la notte, le 6/8 ore sono assicurate ( ed è un traguardo importantissimo per la Polpona che tra le due mi ha dato non pochi problemi di sonno-sveglia.....fino a pochi mesi fa).

- Ci si addormenta da sole. In camera propria, nei propri lettini (che poi sono le culle con le sbarre). Sempre la Polpona, mi ha fatto esaurire, perchè non si addormentava se non in braccio o in salotto. Ora invece, sarà perchè vanno a nanna un pò più tardi del solito, basta il biberon di latte, la luce soffusa, un bacio e buonanotte. Mi sembra un sogno, pensare che ci impiegavo anche un'ora per farla addormentare.

- Via il pannolino anche di notte. Questo solo per la Polpina.
Le Polpette sono state spannolinate a 22 mesi, ma solo nelle ore di veglia. Per il riposino pomeridiano e per la nanna, mettevo il pannolino ad entrambe. Ho fatto bene? Ho fatto male? Non lo so, ma secondo me sono già state bravine perchè a due anni compiuti erano spannolinate.
La Polpina è da diversi giorni che non bagna il pannolino e da ieri sera ho deciso che bisognava toglierglielo completamente. La Polpona (sempre lei, la pigrona), ancora nulla, sia il pomeriggio che la mattina ha il panno pienissimo di pipì, forse perchè lei prima di addormentarsi beve il suo amato biberon di latte. Io credo che non sia ancora pronta, anche se lei vorrebbe toglierlo perchè vede sua sorella. Ancora non so, forse ci proverò ma sono certa con scarsi risultati.

-Abbandono del ciuccio (questa volta riguarda solo la Polpina). No, non ci siamo riusciti ancora e la vedo molto dura.
Il fatto è che la Polpina non ha grandi vizi, non mi ha mai dato problemi di nanna, si è sempre addormentata da sola e non mi ha mai fatto fare una "notte bianca".
Per cui, perchè negarle l'unica cosa a cui è affezionata? Lo cerca solo per addormentarsi e poi via. Io non me la sento di farle scherzetti (consigli di parenti e suocera) tipo, tagliarglielo, metterci del peperoncino (che sono matta?), del sale o dell'aceto.
Ci ho provato a Natale, dicendole che lo avremmo regalato a Babbo Natale in cambio di un regalo, col risultato che la piccola non solo rifiutava i regali, ma temeva pure il Babbo barbuto. Ora ci stiamo riprovando, perchè il tre luglio nascerà la cuginetta e lei ha promesso tempo fa di mettere i tre ciucci in un sacchetto e di regalarglieli all' ultima nata. Ma già la vedo titubante.
Io non vorrei insistere, penso che ogni cosa ha il suo tempo, ogni bimbo è diverso e poi dubito che arriverà a 18 anni col ciuccio in bocca.
Arriverà e per i denti io spero non ci siano grosso problemi, lo spero davvero.

5 commenti:

Slela ha detto...

E brave le polpettine!
Io sono terrorizzata dal discorso ciuccio, mi sa che dovrò penare anch'io e tanto.
Uno dei miei figli lo tiene sempre, anche di giorno. E' una droga.

Anna ha detto...

Avevo letto sul libro della Tata Lucia che piano piano il ciuccio i bimbi lo lasciano da soli, però il ciuccio va usato solo al momento della nanna e deve stare nella culla/lettino, quindi mai a portarselo in giro o a tenerlo in bocca durante la giornata.
Io sono assolutamente contro ogni tipo di forzatura, credo che che con la sincerità si ottenga di più dai bimbi.
Dove viviamo noi c'è una bimba di 6 anni, a settembre andrà in prima elementare e va in giro ancora con il ciuccio, all' asilo glielo lasciavano tenere in classe e una volta che ho avuto modo di parlarle mi sono accorta che ha i denti tutti storti, uno sopra all'altro in posizioni assurde!Ecco credo che in questo caso era doveroso toglierlelo o con le buone o con le cattive!

franci ha detto...

E brave polpina e polpona e brava mamma!

Io sono per : ogni cosa a suo tempo..... vedrai che il ciuccio se lo dimenticherà ....

i miei lo tengono anche di giorno... e a volte per me è la salvezza ...quindi finchè cè me lo tengo :D

...allora basta terzo e quarto figlio? ....peccato ;D

Twins(bi)mamma ha detto...

è vero crescono e quando ci si guarda indietro la domanda è: ma come abbiamo fatto? Poi vanno avanti e maturano su tante cose e noi respiriamo un pò di +...

rossella ha detto...

ma che grandi cambiamenti!
Ariel mi ha fatto impazzire con il ciuccio. lo adorava e lo abbiamo tolto a tre anni compiuti il giorno che per sbaglio l'ha buttato la signora che veniva a fare le pulizie.
Ho deciso di non ricomprarlo ma forse è stato un errore perchè lei non era pronta...infatti ancora adesso che ha 6 anni quando è sotto pressione tende a mettere le cose in bocca.
io andrei cauta... fai come meglio ti giuda il tuo istinto.
baci